Colloque international : « Grotte artificiali di giardino. Genova nel panorama europeo », Gênes, 9-10 décembre 2019

PROGRAMMA

Lunedì 9 dicembre

Aula Magna della Scuola di Scienze Umanistiche, Palazzo Balbi Cattaneo, Via Balbi 2

10.00 : Saluti istituzionali

  • PRIMA SESSIONE

10.15-10.45 : Lauro Magnani – Introduzione alle grotte genovesi

10.45-11.15 : Sabine Frommel – Grotte e ninfei in Europa: processi di migrazione

11.20 -11.40 : Juliette Ferdinand – Le grotte rustiche tra Italia e Francia: il caso di Bernard Palissy

11.45-12.05 : Sigrid Gensichen – Decoration and architecture in the northern grotto

12.10-12.30 : Giulia Cicali – Nelle grotte “del giardino di un re”: artifici e scherzi d’acqua tra Firenze e Parigi

12.35-12.55  : Marco Calafati – Ninfei ipogei tra l’Italia e la Francia del Rinascimento. Confronti tipologici e metamorfosi di modelli

13.00 : Lunch

14.15  : Visita al palazzo e al ninfeo Balbi Senarega

Aula Magna della Scuola di Scienze Umanistiche, Palazzo Balbi Cattaneo, Via Balbi 2

  • SECONDA SESSIONE

15.00-15.20 : Marta Castellini – “L’espressività dell’acqua” nella grotta degli animali a Castello. Nuove acquisizioni tra storia, rilievo e tecnica

15.25-15.45 : Bruno Bentz – La grotte de Noisy (Fouilles de l’été 2019)

15.50-16.10 : Charline Bessiere – Giovanni Battista Ferrucci del Tadda et le décor de stucs et spugne à Florence à la fin du XVI siècle

16.15-16.35 : Jean-François Grange-Chavanis – Le château de la Bâtie d’Urfé et sa grotte

16.40-17.00 : Emmanuelle Loizeau – La grotte de coquillages de Catherine de Gonzague à Coulommiers : un témoignage unique d’un décor de rocailles religieux du début du XVII siècle

17.05 -17.25  : Jean-Luc Mousset – La grotte du château « La Fontaine » de Pierre-Ernest de Mansfeld (1517-1604) à Luxembourg

17.30-17.50 : Corrado De Giuli Morghen – La grotta del château d’Arnajon

18.00 : POSTER e DISCUSSIONE

20.30 : Cena per i Convegnisti

Martedì 10 dicembre

Visite alle grotte genovesi

09.00 : Raduno dei convegnisti presso l’ingresso del Palazzo del Principe

09.30 : Visita alla Grotta Doria Galleani : Laura Stagno, Commento alla grotta

10.30 : Trasferimento in pullman a Sampierdarena

11.00 : Visita alla Grotta Pavese delle Madri Pie Franzoniane : Lauro Magnani, Commento alla grotta

Villa Pavese, Sampierdarena, via Nicolò Daste, 9

  • TERZA SESSIONE

11.45-12.05 : Claudio Paolocci – Un nuovo progetto per grotta e villa Pavese

12.05-12.25 : Luisa Cogorno – Rilievo e rappresentazione per la conoscenza delle grotte genovesi: il caso di Grotta Pavese

12.25-12.45 : Massimo Malagugini – Il rilievo architettonico delle grotte, fra tradizione e innovazione

12.45-13.00 : Paolo Bensi – Materiali decorativi di alcune grotte genovesi

13.00-13.15 : Francesca Passano – Il restauro della grotta Pavese quale volano per la rigenerazione di Sampierdarena

13.15 : Trasferimento e Lunch a Palazzo Balbi Cattaneo

Aula Magna della Scuola di Scienze Umanistiche, Palazzo Balbi Cattaneo, Via Balbi 2

  • QUARTA SESSIONE

15.00-17.00 : Tavola rotonda – Fragili ed eloquenti: le grotte di giardino, conservazione, restauro, conoscenza, fruizione, con la partecipazione di :

Cristina Acidini, Accademia delle arti del Disegno, Firenze, Serena Bertolucci, Palazzo Ducale, Fondazione per la cultura, Maria Linda Falcidieno, Dipartimento Architettura e Design, Università di Genova, Giovanna Franco, Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio, Università di Genova, Barbara Grosso, Assessore alla cultura del Comune di Genova, Claudio Paolocci, Fondazione Franzoni, Anna Patera, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Opificio delle Pietre Dure di Firenze, Manuela Salvitti, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria, Sabine Frommel, École Pratique des Hautes Études, Paris, Lauro Magnani, DIRAAS, Università di Genova

17.00-18.00 : Percorsi nelle grotte genovesi. Poster presentati al pubblico. Interventi di Sara Rulli, Valentina Fiore, Mara Sarcina.

18.30 : chiusura del convegno

 

Nella prima giornata di Convegno, il giorno 9 dicembre, i lavori sono aperti al pubblico.

Nella seconda giornata :

  • le visite previste alla mattina del giorno 10 dicembre, per motivi di agibilità, sono riservate ai Convegnisti, ai Dottorandi e agli Specializzandi iscritti al Convegno e agli studiosi invitati.
  • la seduta pomeridiana di martedì 10 dicembre, in Palazzo Balbi Cattaneo, Via Balbi 2, con la Tavola Rotonda e la presentazione dei poster e dei Powerpoint dedicati alle grotte genovesi, è aperta al pubblico.

Organizzato da : DIRAAS, Dipartimento di italianistica, romanistica, antichistica, arti e spettacolo – Università degli Studi di Genova.

In collaborazione con : École Pratique des Hautes Études, PSL – Équipe HISTARA 7347, Paris

Con la partecipazione di : Fondazione Franzoni Onlus, Genova ; dAD, Dipartimento Architettura e Design – Università degli Studi di Genova ; Corso di Dottorato in Studio e valorizzazione del patrimonio storico, artistico-architettonico e ambientale ; Scuola di specializzazione in Beni storico artistici dell’Università degli Studi di Genova.

Un particolare ringraziamento a Don Massimiliano Floridi e Donna Gesine Floridi Doria Pamphilj e alle Madri Pie Franzoniane di Genova.

Programma PDF

Source


Vous aimerez aussi...