Colloque en ligne : « Storia della miniatura: lavori in corso », Società Internazionale di Storia della Miniatura, 17 et 18 septembre 2021

Venerdì 17 settembre
9.00 – 9.10. Saluti

I sessione

Dal Tardoantico al Gotico
Chair: Alessandra Perriccioli, Università della Campania L. Vanvitelli – Università Suor Orsola Benincasa

9.15 – 9.30. Prolet Decheva, University College Dublin
The date of the Vienna dioscurides: a question to be reopened

9.35 – 9.50. Massimo Bernabò, Università di Pavia
Da Bisanzio alla Georgia, all’Egitto, alla Siria medievale

9.55 – 10.10. Edina Eszenyi, Pegaso University Naples – HEI Pegaso International Malta
Hrabanus maurus’ angelology: an examination of poem 3 and poem 4 in de laudibus sanctae crucis (vatican apostolic library codex reginensis latinus 124)

10.15 – 10.30. Gianluca del Monaco, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Sugli esordi della decorazione del diritto giustinianeo in epoca medievale: le iniziali miniate del “digestum vetus” 941 della Biblioteca Universitaria di Padova

10.35 – 10.50. Elvira Miceli, Khalili Research Centre, University of Oxford
Il liber ad honorem augusti (berna, cod. 120 II) e la corte sveva.

II sessione

Il Gotico
Chair: Giusi Zanichelli, Università di Salerno

10.55 – 11.10. Eleonora Mattia, Indipendent Scholar
Le miniature tardo duecentesche del Gabinetto di Disegni del Museo Statale di Copenaghen

11.15 – 11.30. Adrienn Orosz, Eötvös Loránd University, Budapest
“Iterum adsumit eum diabolus (…)” Some Questions About the Physical Contact Between Jesus and the Devil in Romanesque and Gothic Manuscripts from England

11.35 – 11.50. Jessica Pranger, University of Namur

A contribution of formal analysis to the study of illuminated manuscripts. The example of the Apocalypse of Namur and the BnF, ms. Latin 14410»

11.55 – 12.10. Claudia Campagna, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

La tradizione de La Somme le roi e il codice Estero 34 della Biblioteca Estense e Universitaria di Modena: un’indagine in corso

12.15 – 12.30. Brianda Otero, Università di Santiago di Compostella

Sacred and profane: double reading in the illuminations of a 14th century manuscript of the Metamorphoses

III sessione

Dal Gotico al Tardogotico

Chair: Federica Toniolo, Università degli studi di Padova

15.00 – 15.15. Fabio Massaccesi, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Un’aggiunta alla prima attività di Nicolò di Giacomo

15.20 – 15.35. Holly Flora, Tulane University, New Orleans

Materiality, Poverty, and the Female Reader: an illuminated Manuscript of Bonaventure’s Life of Saint Francis

15.40 – 15.55. Eilis Livia Coughlin, Rice University, Houston

New sources for the interpretation of the BNF, ms fr. 9561

16.00 – 16.15. Andrea Improta, Università dell’Aquila

Nuova luce su due codici danteschi

16.20 – 16.35. Francesca Manzari, Sapienza Università di Roma

I libri d’ore e le altre miscellanee devozionali nell’Italia tardomedievale: lavori in corso

16.40 – 16.55. George Jimenez Lopez, Universidad de Zaragoza

Immagini terribili che turbano gli occhi. La retorica visiva nel Libellus de causis di Telesforo da Cosenza

IV Sessione

Il Rinascimento

Chair: Marco Rossi, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

17.00 – 17.15. Mireia Castaño, University of Geneva

Astrologie et enluminure à Lyon en 1448

17.20 – 17.35. Shannah Rose, Institute of Fine Arts, New York University

Giovanni di Paolo’s Cartographic Thinking at the Spanish Court in Naples

17.40 – 17.55. Lucio Oriani, Università degli Studi di Napoli Federico II

La biblioteca di Alfonso d’Aragona e Ippolita Maria Sforza, duchi di Calabria

18.00 – 18.15. Giovanni Travagliato, Università degli studi di Palermo

Il Breviario di Simone Beccadelli della Cattedrale di Palermo (1453). Stagione 2: De lignamine e Riggio

18.20 – 18.35. Vanessa Paladini, Università del Salento

Gli incunaboli de “Lo conte de Ducente”: per la biblioteca di Angilberto del Balzo, da De Marinis ad oggi.

Sabato 18 settembre

V sessione

Dal Rinascimento al Manierismo

Chair: Susy Marcon, Biblioteca Nazionale Marciana, Venezia

9.00 – 9.15. Josephina Planas, Universidad de Leida

Frammenti del passato medievale valenzano attraverso un salterio certosino conservato a Oxford

9.20 – 9.35. Luca Di Palma, Université de Lausanne

Connessioni tra miniatura e oreficeria nella Milano della seconda metà del Quattrocento: il caso de’ Predis

9.40 – 9.55. Chiara Ponchia, Università degli Studi di Padova

Libri da una biblioteca perduta: i codici di Santa Croce alla Giudecca

10.00 – 10.15. Michela Perrotta, Università della Campania Luigi Vanvitelli

Nuovi studi sui manoscritti umanistici con decorazione a cappi intrecciati

10.20 – 10.35. Giulia Simeoni, Università degli Studi di Padova

Manoscritti liviani del XV secolo illustrati in Italia settentrionale: ricerche in corso

10.40 – 10.55. Lucrezia Signorello, Sapienza Università di Roma

I corali di Sant’Agostino di Siena della Biblioteca centrale degli Agostiniani italiani di Viterbo. Prime notizie sul progetto di catalogazione

VI sessione

Il Manierismo

Chair: Alessandra Perriccioli, Università della Campania L. Vanvitelli, Università Suor Orsola Benincasa

11.00 – 11.15. Emanuela Spagnoli, Università degli studi di Napoli Federico II

Monete romano-provinciali nel ms. Vitt.Em.1004 (Roma, BN) e nelle Antiquitates di Pirro Ligorio (Napoli, BN, libro XIII.B1): alcuni esempi

11.20 – 11.35. Elli Doulkaridou-Ramantani, Université Paris 1

Between Pope and Emperor Vincent Raymond’s 1536 Missal

11.40 – 11.55. Liya Okroshidze, Lomonosov Moscow State University

Stowe MS. 956 – the medium between illuminated manuscripts and portrait miniature

12.00 – 12.15. Maria Schwarzmann, Rheinischen Friedrich-WilhelmsUniversität, Bonn

Hebrew Illuminated Marriage Contracts from the State Archive of Florence

12.20 – 12.35. Emilia Anna Talamo, Università della Calabria

Un ritratto miniato di Livia Colonna

VII sessione

Dalle collezioni ai frammenti, alle legature

Chair: Giulia Orofino, Università di Cassino e del Lazio Meridionale

14.45 – 15.00. Emanuela Elba, Università di Cassino e del Lazio meridionale

Miniatura in Puglia (XI-XIII sec.). I codici della cattedrale di Troia oggi nella Biblioteca Nazionale di Napoli

15.05 – 15.20. Veronica De Duonni, Università di Salerno S

otto le coperte: frammenti in beneventana dall’Archivio di Stato di Benevento

15.25 – 15.40. Gaia Elisabetta Unfer Verre, Archivio Storico Diocesano, Lucca

Frammenti di manoscritti decorati nell’Archivio Storico Diocesano di Lucca

15.45 – 16.00. Paola Colella, Università del Salento

La legatura dell’Evangeliario di Santa Maria in Via Lata: un’ipotesi di ricostruzione virtuale

16.05 – 16.20. Marina Bernasconi Reusser, University of Lausanne – Christine Jakobi-Mirwald, Indipendent Scholar

Miniature, cuciture ornamentali e ricami nel monastero di Engelberg (CH)

VIII sessione

Dalle mostre di codici miniati ai database dei manoscritti

Chair: Fabrizio Crivello, Università di Torino

16.25 – 16.40. Diana Sainz Camayd, Università della Campania Luigi Vanvitelli

Le mostre di miniatura in Italia tra Otto e Novecento: appunti preliminari per una storia

16.45 – 17.00. Carla Rossi, Universität Zürich

Miniatrici di Dio e del Diavolo: Per un database delle miniatrici europee dall’Alto Medioevo alle soglie del Cinquecento

17.05 – 17.20. Eva Ponzi, Biblioteca Apostolica Vaticana Dalla pergamena al pixel. Prove di convivenza

 

L’accesso all’aula virtuale per seguire il webinar è possibile solo previa prenotazione. Per prenotarsi è necessario inviare una e-mail a storiadellaminiatura@gmail.com fornire il proprio nome, cognome, istituto di appartenenza e l’indirizzo e-mail a cui inviare l’invito ad entrare nell’aula virtuale.

 

L’iniziativa sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine Facebook https://www.facebook.com/storiadellaminiatura/ e https://www.facebook.com/zonarossawebtv/ e sul canaleYouTube https://www.youtube.com/c/zonarossawebtv

Programme

Source

 

 


Vous aimerez aussi...

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search