Catégorie : À l’étranger

Exposition : Raffaello in Umbria e la sua eredità in accademia, Pérouse, Palazzo Baldeschi, jusqu’au 6 janvier 2021

La Fondazione CariPerugia Arte e l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” vogliono rendere omaggio a Raffaello Sanzio a 500 anni dalla sua scomparsa con la mostra “Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia” che, rinviataa causa dell’emergenza Covid-19, aprirà i battenti il 18 settembre a Palazzo Baldeschi a Perugia. Fra le manifestazioni riconosciute dal Comitato Nazionale “Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia” è parte del percorso “Perugia celebra Raffaello” e si inserisce nel più ricco programma di celebrazioni “Raffaello in Umbria”, coordinato dal Comitato organizzatore regionale.Tra reale...

Exposition : La lezione di Raffaello. Le antichità romane, Villa di Capo di Bove, Parco Archeologico dell’Appia Antica, jusqu’au 29 novembre 2020

Dal 18 settembre al 29 novembre 2020 si tiene a Villa di Capo di Bove sull’Appia Antica la mostra La lezione di Raffaello. Le antichità romane. L’esposizione sviluppa attraverso 29 opere tra dipinti, incisioni, libri e disegni i contenuti della lettera concepita e stesa insieme a Baldassarre Castiglione da Raffaello Sanzio (Urbino 1483-1520 Roma) per papa Leone X nel 1519. La mostra, curata da Ilaria Sgarbozza, è promossa dal Parco Archeologico dell’Appia Antica con l’organizzazione di Electa e il sostegno...

Exposition : Storie di pagine dipinte, Florence, Palazzo Pitti, jusqu’au 4 octobre 2020

In mostra a Palazzo Pitti fino a ottobre quaranta codici preziosi e pergamene illustrate dai maestri del Medioevo e del Rinascimento. Un tesoro di sapere, arte e devozione, prima rubato e poi ritrovato: sono libri antichi e preziosi come il minuscolo Ufficio dei Morti appartenuto a Papa Leone X de’ Medici, i grandissimi corali, le pergamene finemente illustrate e decorate dai alcuni dei più grandi maestri del Medioevo e del Rinascimento. La mostra “Storie di...

Exposition : « Facing Van Eyck, The Miracle of the Detail », Bruxelles, BOZAR, du 24 septembre 2020 au 10 janvier 2021

« Facing Van Eyck, The Miracle of the Detail » Au Moyen-Âge, pèlerins et croisés partis d’Occident traversaient les territoires byzantins pour rejoindre la Terre Sainte. Ils y ont découvert la culture byzantine et l’ont diffusée à leur retour. Ce n’est toutefois qu’à la fin du XIVe et pendant le XVe siècle que les modèles byzantins ont commencé à devenir une source d’inspiration aux Pays-Bas. Des primitifs flamands comme Van Eyck, Van der Weyden, Memling et Schongauer...

Exposition : « Raffaello », Rome, Scuderie del quirinale, du 2 juin au 30 août 2020

Raffaello Il 6 aprile 1520 muore a Roma, a trentasette anni, Raffaello Sanzio, il più grande pittore del Rinascimento. La città sembra fermarsi nella commozione e nel rimpianto, mentre la notizia della scomparsa si diffonde con incredibile rapidità in tutte le corti europee. S’interrompeva non solo un percorso artistico senza precedenti, ma anche l’ambizioso progetto di ricostruzione grafica della Roma antica, commissionato dal pontefice, che avrebbe riscattato dopo secoli di oblio e rovina la grandezza...

Eposition : « Dopo Caravaggio. Il Seicento napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione de Vito », Prato, jusqu’au 6 janvier 2021

Dipinti “mai visti” della Fondazione de Vito insieme alle tele più suggestive del Seicento del Museo di Palazzo Pretorio danno vita ad un percorso espositivo che vuole raccontare l’impatto determinante della pittura di Caravaggio sugli artisti di scuola napoletana nel XVII secolo attraverso una scelta di opere delle due collezioni. La mostra, organizzata dal Comune di Prato in collaborazione con la Fondazione De Vito e curata da Rita Iacopino e Nadia Bastogi,  presenta un numero...

Exposition : « Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio », Rome, Palazzo Barberini, jusqu’au 30 octobre 2020

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano dal 6 marzo al 30 giugno 2020, nella sede di Palazzo Barberini, la mostra Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio, a cura di Gianni Papi. La prima mostra monografica dedicata a Orazio Borgianni (Roma, 1574 – 1616) ha luogo significativamente a Palazzo Barberini, dove sono conservati due capolavori dell’artista, l’Autoritratto e la Sacra Famiglia con San Giovannino, Santa Elisabetta e un angelo, insieme a uno dei più ricchi...

Exposition : « Michelangelo. Divino artista », Gênes, Palazzo Ducale, du 8 octobre 2020 au 24 janvier 2021

Scultore, pittore, architetto e poeta, Michelangelo Buonarroti fu artefice di opere incomparabili per tensione morale, energia della forma, complessità dei concetti espressi. Per la sua poliedrica personalità il Buonarroti venne definito “artista universale” a cominciare da Giorgio Vasari che con questa formula sintetizzava un giudizio condiviso. Al contempo proprio Vasari poneva l’artista fiorentino al vertice della storia dell’arte moderna, intesa come progresso, celebrando sia Buonarroti sia Firenze sia i Medici, ‘sovrani’ assoluti di Firenze al...

Exposition : « Vittore Carpaccio. Dipinti e disegni », Venise, Palazzo Ducale, du 10 octobre 2020 au 24 janvier 2021

Celebre soprattutto per i suoi cicli di dipinti narrativi e religiosi, Vittore Carpaccio (1460/66 – 1525/26) rappresenta la grandezza e lo splendore di Venezia trasportando le storie sacre nella vita quotidiana, in scenari ricchi di dettagli, unendo l’osservazione della scena urbana al poetico e al fantastico. Oggetto di un rinato interesse della storiografia, anche grazie a recenti scoperte, attribuzioni e restauri, Carpaccio non è più stato oggetto di un’esposizione monografica dal 1963, dalla storica mostra...

Exposition : « Rinascimento marchigiano », Senigallia, Palazzo del Duca, du 23 juillet au 3 novembre 2020

Per la mostra itinerante che ha preso il via nella zona del cratere – presso il Forte Malatesta, di Ascoli Piceno – quella di Roma rappresenta la seconda delle tre tappe programmate per l’esposizione che concluderà il suo viaggio a Senigallia (dal 23 luglio al 3 novembre), presso il Palazzo del Duca. Le opere esposte a Roma saranno 36 e sono state restaurate grazie a una convenzione siglata tra ANCI Marche e Pio Sodalizio dei Piceni, impegnate dal 2017 in un importante lavoro di...

Rechercher dans OpenEdition Search

Vous allez être redirigé vers OpenEdition Search